username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Rumor dell'Autunno

In autunno parlano spesso,
foglie accartocciate,
dal rumore inquietante
della sua guttazione,
ti saluta, l'acqua benvenuta.
Appassiscon le margherite,
con cui amanti,
sotto l'orizzonte, spellano
dai capolini tondi,
il bianco splendente della luna
che cerca il giallo pallido del sole.
Il fango, la sua melma di malinconia,
come colla mi attira, al suo triste calore.
I rami secchi, gli alberi,
mi incatenano come andromeda.
Il cielo è deserto, umido,
attorno a me solo nebbia,
e mistici
di uccelli migratori, che
come grappoli d'uva,
di viti contorte
si alternano con scrosci di pioggia,
e tutto lentamente, muore.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • bartleby il 08/10/2014 11:39
    si, mi piace la successione di immagini, anche il ritmo ha un suo senso, un suo lento scivolare come le giornate d'autunno. bella anche la metafora fango/malinconia, originale. unica pecca se mi è permesso, l'uso un po' disinvolte delle virgole... secondo me ce ne sono troppe

20 commenti:

  • Sofia Rossi il 29/10/2011 17:41
    Bella e ben studiata nei passaggi, ma quel 'ma intravedo...' introduce un'aspettativa che poi si spegne in quel morire finale, e ti lascia a mani vuote.
  • Anonimo il 02/05/2011 22:13
    Molto molto bella, complimenti.!!!
  • Salvo Nota il 19/04/2011 15:42
    Che belle immagini mi son passate davanti leggendo e rileggendo questa opera.

    S.
  • Anonimo il 16/04/2011 21:22
    Questa l'ho gustata in particolar modo.
    Da rileggere.

    Suz
  • francesco giuffrida il 15/04/2011 20:13
    I rami secchi, gli alberi,
    mi incatenano come andromeda... eccellente!
  • Matteo Iammarrone il 09/04/2011 15:01
    Forse una delle migliori poesie sull'autunno che abbia mai "ascoltato" e assaporato!
  • Anonimo il 02/04/2011 20:01
    Brava Brava! Continua così, mi raccomando! =)
  • Bruno Briasco il 28/03/2011 10:57
    Sì, tutto lentamente muore... ma per dare nuova vita, per rinascere! Bella la poesia. Ora mi aspetterei di leggere dei magnifici colori che l'autunno offre. Ciao cara
  • Mat S il 15/03/2011 14:33
    Molto bella, disegna nella mente l'immagine nitida e ricca di sfumature di un suggestivo paesaggio autunnale.
  • Anonimo il 09/03/2011 21:12
    Notevole! Bellissime immagini metaforiche...
  • Edoardo Cossu il 02/03/2011 18:25
    Non potevi che citare una delle mie stagioni preferite... Scrivi veramente bene, continua così.
  • Claudia Schirò il 02/03/2011 14:11
    Grazie mille, sono ancora alle prime armi,
  • Don Pompeo Mongiello il 02/03/2011 12:49
    Ma che brava che sei davvero. Complimenti!
  • Claudia Schirò il 19/02/2011 17:47
    Grazie mille Francesco
  • Anonimo il 19/02/2011 17:46
    "Il fango, la sua melma di malinconia,
    come colla mi attira, al suo triste calore."
    Bella poesia Claudia...
  • Claudia Schirò il 19/02/2011 16:47
    Grazie mille Ignazio, mi si era cancellato l'account e l'ho rifatto, ciao
  • Aedo il 19/02/2011 16:40
    Come detto in precedente, ritengo la tua poesia ben curata nella forma e ricca di immagini suggestive.
    Ciao
    Ignazio
  • Claudia Schirò il 18/02/2011 22:30
    Grazie mille
  • antonio pascarella il 18/02/2011 20:54
  • Salvatore Ferranti il 18/02/2011 20:30
    bella poesia complimenti sinceri

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0