PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Schumann

Sei polvere al
Centro della terra.
Ma i tuoi cerchi,
Con quelli neri,
Hanno incantato
Il mondo.

Ascoltavo
In una serata
Di primavera
Calda, la melodia
Che era nell'aria.

Questa musica
Univa stelle
A stelle
Pianeti a
Pianeti,
Si allungava
All'infinito
Fino alla fine
Dell'universo.

Tutto il pianeta
Faceva eco a tanta
Melodia soave.

Ecco questo
È l'universo
Questo il suo
Canto.
Tu immortale
Ci dai letizia,
Felicità con i
Tuoi pentagrammi.


Tu hai disegnato
La vera arte.
Abbiamo abbandonato
I sensi in questa
Notte dove
Il canto e i
Suoni
Sono padroni
Delle nostre
Piccole emozioni.

Tu sei lontano,
Presente in
Eterno
Per i tuoi cerchi
Perfetti.

Grazie Schumann!

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 02/11/2016 06:53
    molto molto bella... compliimenti
  • Anonimo il 11/02/2014 04:31
    apprezzata.. complimenti.

1 commenti:

  • augusto villa il 23/03/2012 14:33
    Non solo una bella dedica... ma anche una sincera dichiarazione di apprezzamento e riconoscenza.
    Piaciuta! ---------

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0