PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nacqui farfalla, mai fui falena

Nei tuoi mediocri versi
m'hai dipinto come la falena
alla quale fingendoti
provvido sole
mutasti le notturne ali
in colorate ali di farfalla
dimentico che io mai fui falena...
nacqui farfalla
e d'azzurro son tinte
le mie ali
per questo mi è concesso
il volare
ma stolta non sono
non emulo il folle Icaro
accostandomi troppo al sole.
Ti ho amato, lo ammetto
beneficiandoti
della mia naturale gioia
ma tu, patetico uomo
prometti amore
a qualsiasi donna incontri.
Ti senti uomo- realizzato
solo quando svolazzi
continuamente da fiore in fiore...
Ti credi bello ed irresistibile...
Stolto!
L'eccesso del mito di Narciso
ti rende uomo incompleto...
ben ti si adatta l'antico detto:
"muori tu con te stesso".

Per questo ti lasciai...
alla tua collezione di farfalle
non mi hai appeso...
ciò ti brucia dentro.

Sono una farfalla
volo odorando i fiori
evito il lezzo dei porcili...
mai mi rotolo fra il fango dei porci.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 20/02/2011 14:11
    sono troppo ripetitivo??? pazienza...
    sei bravissima
  • Anonimo il 20/02/2011 08:33
    Quando l'amore deluso non genera mostri, può esprimersi con versi di amara ed elegante ironia. Una poesia che mi é molto piaciuta: emerge dallo sfondo un animo forte, forgiato e non piegato dal soffrire. Ciao.
    Alessio.
  • Sergio Fravolini il 20/02/2011 08:00
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • karen tognini il 19/02/2011 21:57
    sei grande Lor... brava!
  • Claudia Schirò il 19/02/2011 20:42
    Bellissima, complimenti
  • silvia leuzzi il 19/02/2011 19:52
    Molto poetica la tua rabbia che poi si sublima nella rabbia di tutte le donne, quando si sentono usate e trattate da fiori su cui l'ape posa il dolce suo peso.
    Bisogna che le donne nutrano dignità per loro stesse. Versi così in questi tempi di regressione sono fondamentali. Brava
  • anna marinelli il 19/02/2011 19:36
    sei nata farfalla variopinta di versi, mai sarai falena della notte, BRAVA

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0