accedi   |   crea nuovo account

Vie di fuga

Voi che avete vestiti nuovi!
Puzzate d'acqua di stagno!
Io che del fiume adoro solo lo scorrere
vorrei essere una goccia per essere invisibile
Come sono sottili le sbarre di questa galera
e alcuni la chiamano libertà!
sembra un cielo quasi azzuro
quasi...
Meglio morire affogando che assopiti a guardare il mare
Mi sento solo in mezzo a gente che parla altri idiomi
e non ne capisco neanche gli ingenui vani gesti
Mi annoiano tutte queste faccie senza emozione
preferisco la risata isterica del clown!
Meglio un vestito vecchio, una bottiglia vuota, una nota
stonata che questa strada dritta senza vie di fuga..

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 27/03/2012 17:06
    Un "Meglio morire affogando che assopiti a guardare il mare" che vale quasi quanto un " meglio bruciar celermente che spegnersi lentamente". Nella suggestione di questa vita che ci rinchiude in una prigionia quotidiana, ti faccio i miei complimenti. Bellissima!

1 commenti:

  • Anonimo il 03/06/2011 09:59
    Bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0