accedi   |   crea nuovo account

Maschera

Ecco nuovamente colori,
colori e suoni,
ecco risentire la voglia di gioco,
voglia di sfuggire
alle onde del silenzio
malinconico...
In fila stupori di maschere,
carri allegorici
e frastuoni d'allegria,
luci e risate
per un attimo di compagnia
festante...
Sì, vado, inseguo,
corro di saltelli
dietro la fantasia,
e coriandoli
come stelle vado anch'io
a punteggiare nel cammino,
e ascolto il rimbombo
delle voci, e il fumo
degli scherzi,
e assaporo il profumo
di ore e dolci e tradizioni,
scaldando
la mia ritrosia...
Infine, respiro così
qualche ora
di gioiosa follia,
e sorrido,
come maschera portata in giro
nel mio cuore.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 21/08/2016 09:21
    Un plauso floreale di tarda estate dovuto a questa tua bellissima.

5 commenti:

  • gianni castagneri il 01/02/2014 19:19
    malinconica, delicate, leggera... bella!
  • Fabio Mancini il 05/03/2011 08:40
    Molto triste e vera. Un bacio gentile, Fabio.
  • calogero pettineo il 22/02/2011 12:22
    delicatamente bella.
  • Simone Scienza il 22/02/2011 10:49
    e coriandoli
    come stelle vado anch'io
    a punteggiare nel cammino,

    farsi trainare ogni tanto
    da sana follia
    questa è la vita così sia.

  • Cinzia Gargiulo il 21/02/2011 16:39
    Ogni tanto abbandonarsi ad un po' di folle allegria fa bene.
    Bella poesia!...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0