PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Primo sentiero dell'Assoluto: Tratteggio Estivo

Le corse incontro nel palazzo
E raccontò, il piccolo,

Lei ascoltava mescendo il vino
Sorridendo e versando miele

Il piccolo
raccontava, raccontava estasiato
raccontava d'una gioia pura
con grandi gesti, grandi occhi
che ancora andavano
lontano
e pensavano
lontano

al mare, alla luce

piccole manine che ancora
abbracciavano il mare

raccontava sognando

lo mise a letto, sempre sorridendo
stampandogli un bacio sul viso

chiuse gli occhi

ed Egli rivide il lungo viaggio
ed Egli sentì nuovamente il vento scompigliare
i suoi capelli,
e il sole bruciare
la sua pelle
salata, le sue membra
salate

un punto lontano
in mezzo all'oceano
isola sfuggita ai cartografi

appariva nella nebbia scompariva
lasciava un vuoto lontano
e dentro

dentro, che quasi l'hai vista
che quasi hai sfiorato le spiagge

e la sogni
nelle notti insonni
la sogni

123

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/08/2013 04:36
    Molto apprezzata.. complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0