username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tacciando il destino

Cogliere il silenzio capace del vento
in argentina parola
giunger al timpano dell'anima,

per azzittire d'un soffio
l'urlo del destino.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 23/02/2011 10:12
    breve... ma bellissima
  • laura marchetti il 22/02/2011 21:31
    ESSER CAPACI DI ASCOLTARE E QUESTO È GIA' CAPIRE... BRAVISSIMO SIMO
  • loretta margherita citarei il 22/02/2011 21:31
  • Anonimo il 22/02/2011 17:55
    quando si parla/scrive molto si ha poco da dire... poche righe ed hai detto tutto...
  • Paola B. R. il 22/02/2011 16:11
    Quando il destino urla a squarciagola,
    solo il silenzio lo consola!!!!!
    BRAVISSIMISS SIMO!!!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 22/02/2011 15:52
    un fuoco.. il silenzio è capace.. divento.. le argentine parole cercano un orecchio..

    Splendida Simo.. l'urlo del desti-no...è sicuramente in un profondo est..
  • karen tognini il 22/02/2011 15:35
    si il silenzio va fatto fluire lentamente... fatto entrare in stille.. pian pianino...
    dolcemente... adoro il silenzio...
  • anna rita pincopallo il 22/02/2011 13:28
    5 stelle piaciuta moltissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0