accedi   |   crea nuovo account

Sogno

Si solidifica la materia
acqua e argilla
diventano ponti di pietra
per raggiungere dove tu sei.
Scroscia la pioggia,
arde la fiamma, un mistero è la vita,
un mistero è la morte.
Satolla di miele, di nettare
carezzo il grembo,
un fiore impollinato dal volo di un ape
tra i colori dell'autunno...
ciò che rimane dell'inverno.
Ti raggiungo in groppa ad una stella
sui binari di un ricordo
che non ha ali
ma liberi pensieri
spansi come polvere d'oro
sulle ciglia barattate
per occhi spalancati
sullo stupore del mondo.
Ti sfioro come aria
sul madido manto erboso
mentre corolle dorate spandono
profumi intensi nell'aria tersa della sera,
sui bianchi gelsi
bachi da seta si nutrono delle foglie
dal frutto unisessuale
dei fiori bianchi che si cullano
come amache in alito di vento.
Ti ritrovo nel cielo in fiamme
tra l'arancio del sole
E l'azzurro di questo mio sentire.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 25/02/2011 00:31
    grazie a te x i tuoi dolcissimi versi
  • Dolce Sorriso il 24/02/2011 21:12
    grazie a tutti dei vostri graditi commenti... grazie
    Anna.
  • Aedo il 23/02/2011 20:37
    Un amore intenso in simbiosi con la natura. Brava Anna!
    Un bacio
  • Maria Rosa Cugudda il 23/02/2011 19:36
    Versi gradevoli, per esprimere profonde e vere emozioni!
    letta con piacere ed apprezzatta molto.
  • karen tognini il 23/02/2011 18:31
    Ti ritrovo nel cielo in fiamme
    tra l'arancio del sole
    E l'azzurro di questo mio sentire.

    Anna.. meravigliosa...
  • Anonimo il 23/02/2011 18:21
    Dolce tu e dolce la poesia... un sogno che fa sognare pure il lettore. Non poco... poesia. ciaciao
  • Ezio Grieco il 23/02/2011 18:03
    Brava Dolce, hai scritto una... Poesia.
    cl
  • Anonimo il 23/02/2011 17:05
    Parole semplici che regalano emozioni. Meravigliosa.
  • Vincenzo Capitanucci il 23/02/2011 16:36
    Ti raggiungo in groppa ad una stella
    sui binari di un ricordo
    che non ha ali..

    Bellissima Anna..è l'azzurro questo mio sentire..
  • Marhiel Mellis il 23/02/2011 13:35
    Sì, versi carismatici di dolce sensibilità... proprio belli anche da rileggere sempre!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0