accedi   |   crea nuovo account

L'amore

Perché mi uccidi?

Perché uccidi il nostro amore?

Non c'è raziocinio nell'amare,
non una logica un perché.

Non un confine definito,
un contorno preciso.

Si ama e basta!

È un aprirsi all'universo,
un gettarsi nelle braccia del nulla,
spinti da forze che non capiamo,
che non controlliamo.

Non un inizio né una fine.

Allora perché ti ostini a quantificare,
quello che non possiedi?

L'amore non ha sostanza né forma,
non lo puoi controllare usando la ragione o l'etica.

Non lo puoi soggiogare chiudendolo nella carnalità del rapporto.

L'amore è l'essenza stessa della via.

Incorporeo come l'aria che respiri,
porta ossigeno al tuo cuore,
alla tua anima.

Dona beltà alla tua persona,
rigenera la tua vita attimo dopo attimo.

Vivilo!

Respiralo!

Nutriti di esso!

E lascia alla saggezza dei matti il compito di capirlo.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0