accedi   |   crea nuovo account

Due Occhi

Tra le dita una sigaretta
mi rende sicuro dei miei pensieri.
una sigaretta tra le dita
mi lascia vagare tra i miei pensieri.
Una donna che ha occhi di seta
mi stravolge e non capisco...
Degli occhi, ed una donna
mi lasciano solo il silenzio;
silenzio interrotto da sbuffi di fumo...
la notte sembra una tela per i ricordi
che la colorano a volte a tinte forti,
altre volte con tratti di matita leggeri.
Ogni suono, ogni respiro, ogni luce,
sono soltanto elementi di disturbo,
che caccio con il fumo.
Li caccio via, li allontano...
allontano tutto quello che può distrarmi,
tutto quello che ha la forza di squarciare la tela.
La sigaretta piano piano finisce,
e con essa va via ogni desiderio falsato
da insana euforia, ogni desiderio falsato
da quegli occhi di donna
che adesso hanno una luce diversa.
A volte due occhi sanno confondere
quando la loro intensità è di luce viva,
due occhi sanno scrutare la tua anima,
due occhi sanno colpire e affondare,
due occhi sanno dipingere una tela
e la sanno sfondare.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 23/02/2011 19:30
    Buone le immagini, letta con piacere ed apprezzata!
  • Paola Panebianco il 23/02/2011 18:52
    che siano dannati questi occhi!
    Bellissima, complimenti!
  • Anonimo il 23/02/2011 16:08
    Bellissima questa ballata notturna. Mi é molto piaciuta l'immagine della notte come una tela davanti alla quale sta il pittore, in quei momenti così densi che precedono il suo esprimersi nell'arte.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0