PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dove vanno a morire le parole

Dove vanno a morire le parole
alla corda dell'ira incoccate?

Sulla palla carambola alla cieca
in boomerang ritorna dolorosa

La nebbia nella mente senza luce
pigia furioso il vento nel dirupo

-Sedimentano schegge di rancore-

E accorgersi quanto buio il pozzo
e insidioso il cuore incollerito

giace sul fondo la meschinità
a galla sta leggera l'arroganza
beffeggiatrice della miseria altrui

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 23/02/2011 19:27
    Opera profonda e incisiva, espressa in gradevoli versi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0