accedi   |   crea nuovo account

Millenovecentocinquantotto

Come una rosetta fumante,
dal forno
appena tolta,
alla mente mia
di oltre mezzo secolo
riaffiorano i ricordi.
Di tre anni
o poco più,
noi bambini
in candidi grembiulini
con fiocco celeste
e rosa,
ed in mano cestini
di color medesimo
per la nostra buona colazione;
impazienti,
ma disciplinati,
nell'aula
del nostro asilo
di entrare
attendavamo.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 23/02/2011 21:14
    Quanti Ricordi Don... porti in memoria.. Suor Rosetta... ci guardava con occhio fumante mentre noi pargoletti celesti e rosa... entravamo nel forno dell'asilo...

    Bellissima... forse eravamo in po' indisciplinati..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0