PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio insostenibile mondo

Restar solo tra mille persone
chiuso nella mia prigione
il rumoroso silenzio della gente
il mio distacco permanente
loro nel dolce comunicar
io nell'amaro mascherar
immersi tra piaceri e opinioni parlano
ai miei occhi è tutto così vano
lasciatemi perdere
non ho rancor
ho solo la giustizia profana nel mio cuor

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0