username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Espressioni

Infine sempre concetti banali e scontati,
sempre gli stessi sempre uguali, noiosi,
eppure potrei scrivere del mondo intero,
ma non trovo le parole appropriate,
pensieri profondi che lasciano traccia,
indelebili e visibili nella mia mente,
conscio dei miei limiti scrivo di sogni,
in una realtà dove raramente si avverano,
restano per sempre nascosti irraggiungibili,
parlo di amori che non saranno mai eterni,
lasciati nell'oblio o sprofondati nel buio,
tramonti e oceani ormai svaniti e dimenticati,
ma tutto questo mi fa dimenticare l'orrore,
quel male indescrivibile che attanaglia la terra,
e scivola come olio di macina sull'assuefazione.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • vania antenucci il 27/03/2011 00:18
    Falco è un piacere leggere del tue poesie parole sempre molto su reale bravissimo
  • Antonio Balia il 25/02/2011 19:11
    Uno dopo l'altro, tutti in certo modo si dovrà pur scrivere...
  • Giacomo Scimonelli il 24/02/2011 23:49
    una bellissima poesia... scritta magistralmente da un cuore nobile e grande
  • karen tognini il 24/02/2011 12:41
    Continua a sognare Stefano...è un modo x esorcizzare la realtà!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0