PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sintesi

Ho camminato la Vita!
Piatta,
discese ripide,
irte salite.
Ho sofferto la Vita!
Cocenti delusioni,
profonde ferite.
Ho goduto la Vita!
Seni prosperosi,
calde cosce.
Mi resta l'angoscia!
Il freddo di una panca
sul viale del tramonto.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 24/02/2011 23:45
    piaciuta...
  • Dolce Sorriso il 24/02/2011 23:11
    una poesia molto bella,
    si è vero io non la condivido in pieno... ma mi è piaciuta molto.
  • vincent corbo il 24/02/2011 07:44
    Non ti resta solo il freddo di una panca sul viale del tramonto ma ricordi meravigliosi di esperienze indelebili e qualcosa da insegnare ai giovani.
  • cesare righi il 23/02/2011 23:54
    la vita non la si cammina, la si vive pensa l'uomo normale, ma il poeta vede oltre, bravo. Bellissima sintesi, forse non condivisa da tutti, ma veramente forte! Mi piacciono le calde cosce...
    Ciao
  • mariacarmela cortese il 23/02/2011 21:25
    si, credo si tratti di una sintesi. ben fatta, tra l'altro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0