accedi   |   crea nuovo account

Perdutamente


perduta la mia mente

nel denso corpo
della Tua memoria

un dolce
fuoco

brucio
nei Tuoi occhi
il sotterraneo grido
delle mie cicatrici in fuga

tocco terra
con tutta la mia pelle

mi rivolto
m'intenerisco

lotto
per un eterno sorriso

assaporo oceani lattescenti
mi vesto da sposa
genero figli


nel mio pensarti
mi troverai
libero di sognare

con le spalle curve

immerso
nell'immenso ignoto di un verso d'oro

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 02/03/2011 12:51
    Ma questa è POESIA, bravissimo e gran maestro delle nostre patrie lettere!
  • Giacomo Scimonelli il 01/03/2011 09:14
    ennesimo capolavoro...
  • Anonimo il 26/02/2011 07:46
    Una mente infinita per un amore altrettanto infinito... stupenda, Vincenzo. ciaociao
  • Simone Scienza il 25/02/2011 10:44
    Un'anima-mente
    Capolavoro
  • karen tognini il 25/02/2011 07:25

    nel mio pensarti
    mi troverai
    libero di sognare con le spalle curve
    immerso
    nell'immenso ignoto di un verso d'oro

    Molto molto bella.. originale stesura come solo tu riesci a creare...
    dolci emozioni leggerti...
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0