PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le cattive madri

Le parole sono sassi
lanciati con violenza
rompono le ossa
sventrano le membra.
Le parole sono bugiarde
meschine e puttanesche
e cambiano volto
ogni volta che le interroghi.
Le parole sono assassine
macchiate del sangue del folle
della lacrime dell'innamorato
del sudore del poveraccio.
Le parole sono cattive madri.
Ma partoriscono storie.
Che curano, placide, la città dell'esistenza.
Fortezze nere e maestose
implacabili
contro gli attacchi del tempo.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 26/09/2012 21:59
    Che bell'accostamento tra la figura materna, che tanta responsabilità ha nella vita futura dei propri figli, con le parole scritte, dette e sussurrate.. Messaggio sociale e politico forte.. condivido su facebook e ti chiedo l'amicizia ciao
  • Anonimo il 03/06/2011 11:26
    Ambigua
  • Sergio Fravolini il 27/02/2011 11:26
    Molto bella mi piace.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0