accedi   |   crea nuovo account

Tracce

Un breve suono
nella linea sottile dell'amore
lì dove gli sguardi
tremano.

Nel silenzio
il respirare separa dal nulla
e un muro di nebbia
ci allontana dal passato.

E in nessun tempo
dove tu m'insegui
sei angelo o demonio?
Tu che non ti perdi mai.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • vania antenucci il 28/02/2011 15:00
    Sergio angelo c'è lai e lo sai, provocchi il demonio, lascialo dove che è meglio! Bellissima scrivi divinamente bene!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0