accedi   |   crea nuovo account

Diventerai donna

Diventerai donna
quando il sole soffierà le sue primavere,
quando non ci sarà più spazio per i giochi
fra gli scaffali dei tuoi doveri,
quando il mondo comincerà a sembrarti stretto,
ma troppo grande da poter arrivare,
quando l'ordine dentro di te lascerà posto
a mille confusioni,
rincorrerai risposte,
inciamperai nelle incertezze,
nelle ingiustizie, cercherai carezze
è per questo che devi lottare,
per far valere i tuoi diritti
per il bene contro il male
Diventerai donna
quando ti volterai a cercare quel cammino
e ti sembrerà tanto lontano
da sentirlo dentro così vicino,
quando scriverai ricordi dentro una fotografia,
quando sentirai le note dolci di una nostalgia,
quando guardandoti in altri occhi scoprirai
un amore diverso dal mio,
quando mi cercherai un giorno
specchiandoti in me
e sentirai quello che ero io,
quello che ho provato quando ti ho stretto la mano
e quando per amore ti ho lasciato andar lontano,
quella lotta che ho dovuto fare per sentirmi
all'altezza di ogni situazione
quel rimpianto, quella sensazione
di non aver o aver troppo amato
Diventerai donna
guardando un giorno il cielo
e le carezze delle lacrime
saranno petali di un fiore,
volato dallo stelo

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 22/02/2012 20:33
    Un inno alla crescita, e a ciò che comporta per la donna, guerriera impavida. Lo esprimi in modo delizioso secondo me nella chiusa, anche se triste, e im modo importante nella parte dopo l'inizio, dove parli di giustizia. Brava.

5 commenti:

  • danilo il 27/02/2011 18:46
    Semplicemente divina...
    .
  • vale t il 27/02/2011 18:25
    davero, davvero bella!!!!!!!!!!!!
  • Giacomo Scimonelli il 27/02/2011 17:50
    questa la conservo per la mia di figlia
    bellissima
  • Sergio Fravolini il 27/02/2011 15:44
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • WILMA AVERSA il 27/02/2011 15:30
    Bellissima... ho una figlia anch'io e sono le stesse sensazioni che sento, gioie e paure, brava, hai centrato... le leggerò a mia figlia!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0