username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Temporale

Le nubi nere, il cielo scuro
lampi e tuoni si abbattono sul muro.
Si sentono i fruscii dell'erba
e delle foglie che cadono dai rami.
Rumori strani coprono lo spazio immenso,
ma nell'aria si sente appena
un suono dolce e intenso.
È un'armonica che si sente di qua e di là.
Ma chi è che la suona?
Una fanciulletta che vi appare nel nulla
vestita di rosa.
Tra i riccioli d'oro
vi si posa una rosa che con le dita
ella vi sfiora.
Con armonia continuar a suonar lei osa
per emanar chissà cosa.
Ma all'improvviso
la pioggia sta per terminar portandosi via
le nubi ad una ad una e trascinandosi con sè
la dolce melodia
di quella fanciulletta
scomparendo insieme ad ella.
Che peccato!...
È colpa del temporale.
Che brutto temporale!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 27/09/2010 22:38
    io adoooooooooooooooooro i temporali!
  • Ezio Grieco il 09/07/2008 09:11
    ... sono tutti brutti i temporali. L'acqua che scroscia, impetuosa, porta sempre via... qualcosa.
    clezio
  • laura cuppone il 21/04/2007 12:53
    intensa... ciao Laura
  • Riccardo Brumana il 21/04/2007 10:53
    peccato per gli ultimi tre versi che a mio parere rovinano un po' questa magnifica poesia. ti meriti un bel nove. complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0