accedi   |   crea nuovo account

Il poeta

Canto l'ardore delle pietre
che sfacciate
si concedono al sole.

Canto
il silenzio del frastuono
di questa città di smog
che assorda

Canto
con i sogni in tasca
e l'amarezza in bocca
ma tenacemente felice!

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Leonardo Cantoro il 11/09/2012 21:22
    Finchè è la nostra anima a cantare non si è mai tristi! Un abbraccio!

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0