accedi   |   crea nuovo account

L'aere dell'ascesa

Ognuno è in ascesa
verso una vetta interiore

L'avanzar su pendenze
è uno slancio di crescita

La caduta è il prezzo
d'un balzo nell'altezza

Immaginarsi alla cima
é già un passo in salita,
ma scalarla con mani ed occhi
ti porterà alla sommità dell'orizzonte,
dove potrai guardar giù
e sarà tutto più chiaro l'immenso.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Andrea il 14/09/2012 14:18
    poesia libera di uno spirito libero... il taglio metaforico è di alto livello complimenti!!! ho adorato i primi due versi, "ognuno è in ascesa/verso una vetta interiore"
  • Vincenzo Capitanucci il 15/04/2011 10:11
    Bellissima Free Spirit.. dopo l'ascesa... la discesa..(la caduta)...

    sarà tutto più chiaro l'immenso..
  • rosanna erre il 03/03/2011 22:11
    grazie free... nemmeno il mio psicanalista mi ha mai dato una risposta così esaustiva e gentile e incoraggiante, ma poi lui non conta perché è pagato
    scherzo... nessun psicanalista... fino ad oggi almeno
  • Free Spirit il 02/03/2011 23:48
    Volevo dare all'immagine della montagna più un significato metaforico, l'ascesa può rappresentare un percorso di vita, l'arrivo alla vetta il raggiungimento di un traguardo, obiettivo, la realizzazione di un sogno, il superamento di un ostacolo o difficoltà.
    Il percorso per arrivare alla cima può essere impervio e faticoso, accidentato, problematico, con salite dalle forti pendenze, ma una volta giunti lassù sentiremo che qualcosa nel nostro profondo è cambiato, maturato.
    Intraprendere una via scoscesa può essere un difficile cammino di ricerca e crescita interiore, scalare una vetta rappresenta un mettersi alla prova, una sfida con se stessi, una sfida alle avversità del caso, ai propri limiti, alle proprie paure e fragilità.
    Non sempre l'arrampicata va a buon fine, a volte si punta troppo in alto, si sottovalutano i rischi e le possibilità di insuccesso, si desiste all'arrivare sino in cima perchè si è allo stremo delle proprie forze, si è persa la determinanzione, la fiducia nei propri mezzi, quell'appiglio che ci teneva saldati alla parete della montagna.
    Le cadute e gli scivoloni a volte sono inevitabili, ma rialzarsi e reagire è l'unico modo per tornare a scalare le rocciose pareti della vita, sebbene i lividi e le ossa rotte dolgano profondamente.
    Se non si punterà mai lo sguardo in alto non si salirà mai di quota, non si saggerà mai quell'aria d'altura, quegli scorci d'immenso che soltanto elevandosi si possono assaporare, quelle vedute che permettono di scorgere il chiarore sopra le brumose vallate, di comprendere il significato di ciò che rimane offuscato nella bassezza.
    Anche semplicemente fantasticando, sognando si può percepire l'alito dell'altezza, ma per raggiungere veramente ciò che in alto si trova volontà, determinazione e forza interiore sono basilari, in certe occasioni è necessario anche molto coraggio durante l'ascesa, in altre si continua ad arrampicare con la sola forza della disperazione.
    Ciao a tutti vi ringrazio, ciao Ros
  • rosanna erre il 01/03/2011 12:26
    ci vuole più coraggio o disperazione?
    per arrampicarsi dico
    "la caduta è il prezzo/d'un balzo nell'altezza"
    a rileggerla oggi che mi sta andando tutto storto questa tua poesia si è moltiplicata di significato...
    si cade in un nanosecondo
    (free, scusa l'allegria)
  • Manuela Magi il 28/02/2011 23:43
    Bella la chiusa, osservare dall'alto ciò che circonda il nostro vivere.
  • Sergio Fravolini il 28/02/2011 18:51
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • loretta margherita citarei il 28/02/2011 18:22
    sempre splendide le tue
  • Aedo il 28/02/2011 18:20
    Bellissima poesia: abbiamo bisogno di vincere l'inerzia e innalzarci quanto più vicino la vetta, con il rischio di cadere giù.
    Ignazio
  • rosanna erre il 28/02/2011 13:51
    anche questa è bella, evoca di luoghi aperti e luminosi -fuori e dentro-
    ps: sul discorso altitudini e vette -fuori- andresti d'accordo con mio marito (si è appena iscritto ad un corso di arrampicata)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0