PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Spettinata

Vado in giro
col cuore spento
elargendo sorrisi
ingombranti
comandando i miei gesti
impostando i miei umori.
Nessuno s'avvede
che non ci sono
che rimango sospesa
al confine
di una realtà
intessuta di menzogne
e non voglio
abbandonare il sogno.
Nessuno s'avvede
che parlo
senza trasporto
Solo un particolare
scorgono
quasi fastidioso
alla loro vista:
i miei capelli
che porto liberi
arruffati
spettinati...
come il caos
che ho dentro..

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Vincenzo Bombardieri il 18/11/2013 07:55
    Quando i pensieri sono molto intensi tutto quello che ci circonda scompare e noi rimaniamo immersi in un sogno irreale lontano dalla realtà.
  • Anonimo il 07/09/2011 15:47
    Forse le donne te lo faranno notare. Gli uomini sono dei "semplicioni" ( la maggior parte ) e non stanno certo a guardarti il capello.
  • loretta margherita citarei il 02/03/2011 17:57
    capita anche a me, bella, condivisa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0