accedi   |   crea nuovo account

Le montagne

Cime innevate
d'immense altezze
e candidi silenzi.
Nel suo chiaror
splende la Luna,
tremule, brillano le stelle.
Dolce armonia!
In quell'incanto,
le bianche vette
pare che vogliano,
baciare il cielo.
Sperduto,
tra i gelidi silenzi
un uomo spera!
Mani tremanti,
mentre ulula il vento
s'innalza nell'immenso
una preghiera.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giuliana marinetti il 03/03/2011 09:50
    Carissime grazie, osservare le meraviglie della natura
    con gli occhi del cuore
    è come pregare!
    ciao giuliana
  • giuliana marinetti il 03/03/2011 09:44
    grazie carissime per i vostri commenti
    osservare la natura nella sua magnifica creazione è come dire... una preghiera!
    un saluto giuliana
  • Hila Moon il 02/03/2011 22:57
    Ciao Giuliana... la natura che racchiude un attimo di vita e una preghiera! molto bella!
  • Anna Cervone il 02/03/2011 21:56
    Bellissima, mi ha trasmesso sensazioni di immensità, solitudine, armonia;uniche le immagini evocatrici di "candidi silenzi", sublime l'ultimo verso, carico di spiritualità e speranza.
  • loretta margherita citarei il 02/03/2011 17:47

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0