PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Altra notte senza eroi

A notte fonda,
quando tutti o quasi dormono
nel silenzio della luce sconfitta,
te ne stai qui a scrivere.

E non c'e' niente di eroico
in quello che fai,
niente di esaltante,
niente di romantico.

Soltanto un uomo e le sue idee
e la ricerca continua,
talvolta vincente,
talvolta,
cazzo,
assolutamente perdente,
di buttarle fuori
con una certa armonia.

Non c'e' niente di eroico
caro Duccio,
ma c'è qualcosa di magico
nel battere sulla tastiera
mentre fuori
esiste soltantoil rintocco
-sommesso-
di una campana
lontana.

Tre e mezzo.

Niente di eroico.

Ma qualcosa di sublime,
di speciale,
un brivido sulla pelle.

Scrivi, ascolti i rumori trasportati
dal vento notturno,
e vai
avanti.

Così.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • STEFANO ROSSI il 11/04/2012 18:55
    Bellissima. complimenti davvero. semplicemente un capolavoro...

2 commenti:

  • lucia pulpo il 23/03/2011 10:10
    ... la luce sconfitta...
    che calice amaro da bere, però è proprio così il silenzio notturno quando pensi e ti senti sconfitto...
  • claudio paolieri il 02/03/2011 17:56
    peccato per quel lirismo(c. zo)

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0