accedi   |   crea nuovo account

Lassu' c'è la Luna

È bello ritrovare me stessa.
Vedo la mia semplice figura riflessa,
mentre, seduta sull'amaca,
guardo il cane
sgranocchiare i fiocchi di mais.
Nero anch'esso, come il cielo
non stellato di stanotte.

M'impregna dell'aria dolce di estate
nei suoi ultimi sospiri d'amore;
la vedo ancora riflessa come me
nel lungo lago ghiacciato della storia.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 07/04/2011 13:16
    Semplice ma suggestiva! Brava!
  • Anonimo il 06/04/2011 21:21
    Sono ricordi di un estate fuggita, di grilli e stelle, rubati, dalle nubi che s'affannano nel tentativo di oscurare anche la luna e lasciar cadere le lacrime d'una notte a bagnar la terra!!
  • Bruno Briasco il 28/03/2011 11:12
    Mettersi a nudo a volte, quasi sempre, sempre, ci aiuta a vivere meglio. Tu, apparentemente sola con te stessa (e il cane) che rifletti sulla vita. Brava, bella composizione.
  • Aedo il 02/03/2011 23:24
    Attraverso immagini suggestive e riflessioni interiori, ci trasmetti vere emozioni. Brava!
    Ignazio