PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il ricordo di lei

Una calla bianca ho posato
stamane sul mio petto
sul ricordo nitido e preciso che ho di te.
Troppi gli anni passati,
pochi i ricordi da sospirare,
aggrappati su lancette che mai
hanno fermato il corso della vita.
Nei tuoi occhi il verde di un salice,
la stessa dirompente rugiada mattutina,
il sorriso celato dalla malinconia
sulle labbra dipinte da un sorriso instabile
da ignoti pensieri corrosivi.
Lento il pensiero mi si aggrappa
sulle strade che percorrono
vecchi sentieri,
sulla gola che a fatica
oggi emette suoni.
In silenzio ti cerco,
sorrido pensandoti,
sei la mia mamma,
la dolcezza,
la voglia infinita di abbracciarti,
un breve istante,
una folata di vento
che annuncia la tua presenza,
indelebile orma
sui miei passi che rincorrono
fluidi fiumi
"di un vissuto dal nome Lucia."

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Rosarita De Martino il 04/03/2012 20:51
    Molto bella e delicata questa tua poesia che canta l'amore filiale. Un caro saluto. Rosarita
  • Dolce Sorriso il 05/03/2011 21:39
    grazie Fabio, sempre un piacere averti qui... grazie Don sei sempre molto caro.
  • Don Pompeo Mongiello il 05/03/2011 19:51
    Un plauso per questa tua tanto bella da un poeta randagio sulle rive del Danubio che non è più blue.
  • Fabio Mancini il 04/03/2011 20:45
    Bella e delicata come te. Ciao, dolcissima. Fabio.
  • Dolce Sorriso il 04/03/2011 14:14
    grazie a tutti... Giacomo, non importa il numero delle stelline... voi siete qua è questo che importa... sono certa che nessuno le abbassa... a volte non funzionano.
  • Giacomo Scimonelli il 04/03/2011 08:05
    splendida poesia... peccato che ci sia chi si diverte a fare abbassare le stellette... ma sai che sono tutte accese e splendenti come il tuo cuore...
  • Anonimo il 03/03/2011 19:57
    il ricordo della mamma sentenzia la vita, tutto lo si deve a Lei, nella mente ha il posto più grande. ciao Anna una poesia molto bella e di colore, apprezzatissima. un grande sorriso Salva.
  • Aedo il 03/03/2011 17:43
    Una dedica molto delicata per una persona, che sicuramente rappresenta qualcosa d'importante per te. Brava!
  • loretta margherita citarei il 03/03/2011 15:58
    toccante, commovente, splendida poesia
  • karen tognini il 03/03/2011 14:37
    Giuseppe che bel commento... bravissimo... Anna come sempre sai regalare a chi ti legge dolcissime emozioni... io ho ancora mia mamma.. ma chi l'ha persa sicuramente
    sospira...
    bravissima...
    un abbraccio forte
    k
  • Giuseppe Amato il 03/03/2011 14:28
    Leggo, mi commuove il respiro profondo del ricordo, colgo l'anelito interiore che evoca il ritratto del pensiero antico, sento il bisogno di fare una "ritratto mentale" della cosa più grande e bella che sorregge la nostra vita: il ricordo evocativo di nostra madre.
    Madre, non mamma perché nelle parole che usa un matura pensa alla mamma ma parla della madre; anche questo tribolo ci impone il tempo... un sentito ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0