accedi   |   crea nuovo account

Ira

Il cuore batte violentemente
il sangue fluisce
veloce e caldo
nelle vene,
sale dalle estremità
a raggiungere il cervello.
Gli occhi spiritati
lo spirito annebbiato.
Le mani stringono l'aria.
Mi accorgo
di essere impotente
davanti
all'umiliante vista
della prepotenza del forte
che si accanisce
sul debole,
quando gli inermi
soccombono
ai predatori del mondo.
E solo l'ira mi dà la forza
di continuare a sperare.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0