PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Destatemi a Carnevale

Odio l'alba ingenua
Sfogliar margherite
Baciare serpi
Sfoltendo rimpianti

Disprezzo le stelle
Scheletri del buio
Anime del cuore niveo
Che trafora l'imbrunire

Disdegno l'oceano
Dove balla la solitudine
Cantici ignorati
Cintati lontano dal battito

Mi reco in letargo
Destatemi a carnevale
Tra i sussulti e le risate
Muoia spleen per un dì

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • soffice neve il 14/03/2011 19:11
    pur destandoti a carnevale troverai sempre l alba ingenua, il disprezzo delle stelle, il disprezzo dell'oceano... comunque bravo neve
  • vania antenucci il 08/03/2011 22:00
    Delicate con grande parole bravo Ciao a presto
  • Don Pompeo Mongiello il 08/03/2011 16:09
    Veramente di gran stile e forma. Complimenti!
  • Giacomo Scimonelli il 08/03/2011 08:07
    piaciuta
  • loretta margherita citarei il 07/03/2011 21:04
    ottima poesia, originale, complimenti
  • Anonimo il 07/03/2011 18:19
    Sinceramente la trovo bella, quindi 5 stelline meritate.-
  • laura cuppone il 07/03/2011 12:43
    sarcastica e pura...

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0