accedi   |   crea nuovo account

Primavera

Evviva, è primavera!
Canta felice la capinera;
il mandorlo è fiorito,
vola il passero dal nido.
Laggiù nel vecchio casolare,
si sente l'abbaiar del cane,
accanto a lui dorme beato,
il suo cagnolino appena nato.
Là tra i cespugli c'è una fragolina,
la coglie ridendo una bella bambina,
sulla sua testa svolazza un aquilone,
rincorso da un rumoroso calabrone.
La coccinella riposa sulla foglia,
il nonno sta seduto sulla soglia,
si scalda al sole fumando la pipa,
accarezzandosi la barba con le dita.
Tutta la natura si è risvegliata,
dopo essere stata a lungo addormentata:
"a primavera canta allegro ogni cuore,
fioriscono gli alberi, fiorisce l'amore!"

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Hila Moon il 08/03/2011 12:39
    Che bella filastrocca, piena di quei colori e di quei sapori che la primavera fa risvegliare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0