accedi   |   crea nuovo account

Amico giorno

È appena l'alba, luce soffusa,
calda del letto sono ancora confusa,
mi giro e rigiro non ho voglia di andare,
fra le tue braccia voglio restare,
che sia realtà oppure un sogno,
non mi svegliare amico giorno.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • denny red. il 09/03/2011 03:57
    Che Bella!!! Anna,
    .. luce soffusa
    ... sono confusa
    mi giro e rigiro
    non mi svegliare amico giorno.
    Bravissima!!!

  • laura marchetti il 08/03/2011 23:40
    il giorno... spesso bistrattato perchè associato agli impegni... la notte corteggiata e attesa... originalissima e meritata poesia!
  • loretta margherita citarei il 08/03/2011 20:19
  • Giacomo Scimonelli il 08/03/2011 15:34
    lettura gradevole... piaciuta
  • Hila Moon il 08/03/2011 13:41
    Leggera, semplice e incisiva... e poi adoro la rima! Piaciuta molto
  • calogero pettineo il 08/03/2011 13:33
    un mix emozionate che viaggia sul filo
    del sogno e della realtà.
    molto bella.
  • Simone Scienza il 08/03/2011 13:12
    Fra le braccia dei sogni,
    il primo tra i nostri bisogni

    Molto bella,
    brava Anna

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0