PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cubi di Sole

Ho consultato
alberi libri e nubi

senza
trovare una vera risposta
neanche nel baratro delle stelle

temo
fra me e me
una crisi
dell'alloggio
dall'oggi al domani

se non voglio
sterilizzarvi

dovrò
costruire nuove autostrade

allestire
immense città sotterranee
con balconi
fioriti
in elisir di sole

i miei cari morti
continuano
a moltiplicarsi

anche
nei miei più vivi ricordi

ho mangiato
petali di giovani crisantemi conditi con incubi da girasole

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anna G. Mormina il 12/03/2011 11:58
    ... i girasoli, tuoi incubi,... lascia che il cielo ti aiuti!!!!... tristezza immensa in questa tua...
  • denny red. il 10/03/2011 00:24
    Ho consultato..
    temo.. dovrò..
    anche nei più vivi
    ricordi... cubi di sole.
    Bella!!! Vince, Bei versi!!
    Bravo!!!
  • Cinzia Gargiulo il 09/03/2011 20:22
    Sei eccezionale anche quando parli di incubi Vincé.
    Un forte abbraccio...
  • Don Pompeo Mongiello il 09/03/2011 16:06
    Le sofferenze sono per chi fede non ha, né in Dio né negli amici, e tu ne hai da vendere, si vede dalla grandissima stima che ti vogliamo. Mai abbandonarsi a se stesso. Le stelle ti guardano e brillano oggi solo per te!
  • calogero pettineo il 09/03/2011 15:32
    leggendo dentro le righe, vi trovo tanto dolore
    e tutti quei fiori alla chiusa, sembrano un addio
    a qualcuno.
    complimenti, bella.
  • Anonimo il 09/03/2011 15:21
    Vincenzo, la tua poesia quando diventa introspettiva diventa un monumento di pensieri... ci sono dei versi che sono pietre miliari... l'ultimo mi ha fatto venire i brividi. Io so che se tu cerchi trovi quel che vuoi, col tuo cuor di poeta. ciaociao, sei Grande.
  • karen tognini il 09/03/2011 12:35
    Scusa Vi.. volevo scrivere "Troverai"...
  • karen tognini il 09/03/2011 12:34
    Trovarai la tua strada... tranquillo Vincenzo...
    i ricordi.. gli incubi... la realta' adesso pesa...
    tornerai a sognare...

    k
  • ANGELA VERARD0 il 09/03/2011 12:15
    particolarissima... inconfondibile il tuo stile... belle le espressioni utilizzate...
  • Giacomo Scimonelli il 09/03/2011 12:14
    ''... allestire
    immense città sotterranee
    con balconi
    fioriti
    in elisir di sole...''
    bellissimo questo passaggio della tua opera
  • Anonimo il 09/03/2011 12:09
    Sfere di malinconia attraversano i versi, donando ad essi una singolare fluidità
  • Simone Scienza il 09/03/2011 12:04
    In... cubi di sole
    che torneranno presto tondi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0