accedi   |   crea nuovo account

Il rumore del vento

L'ho sentito, soffio lieve e gentile
accarezzare rovi di spine
l'ho visto cucire orli ai giorni dimenticati
e scrivere storie immaginate
con la mina intinta nella china del tempo
l'ho fantasticato
mentre cavalcava dune di silenzio
e mi baciava nel sonno
disegnando antichi sorrisi sugli occhi
e poi aspettare le mie mani
per danzare al buio
guidando ogni mio battito
sempre verso un bagliore
era un sussurro
era un respiro
era mare di note
onda a bagnare i pensieri
era ogni cosa che avrei voluto udire:
leggerezza attenta
tenerezza appassionata
culla e pancia del mio piccolo
cuore indomito
e amore ovattato
che canta solo melodia.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 10/05/2012 16:42
    Questi versi magnifici sono proprio un bellissimo universo di sensibilità e di splendente meraviglia. Un testo introspettivo che rivela l'autentico pathos dell'autrice. Una pubblicazione davvero stupenda e coinvolgente, dall'inizio alla chiusa. Bravissima come sempre.
  • tylith il 21/02/2012 11:57
    Sentire il vento cucire orli di giorni dimenticati è davvero qualcosa di poeticamente profondo, così come tutto questo componimento.
  • ugo bertani il 10/12/2011 19:19
    sembra di essere nel vento, ad ascoltare il suo silenzio... bella!
  • laura cuppone il 12/03/2011 13:19
    grazia, romanticismo, sogno...
    una miscellanea vincente!

    bellissimo questo rumore di vento...

    Laura
  • Anonimo il 11/03/2011 14:25
    opera stupenda, fa sognare, fa vivere le tue parole nelle quali descrivi meravigliosamente sensazioni uniche... davvero brava
  • ANGELA VERARD0 il 09/03/2011 20:00
    concordo con Ignis... incantevole
  • Aedo il 09/03/2011 19:21
    La tua poesia mi ha proprio incantato: usando un linguaggio ben curato nei suoi vari aspetti, riesci a comparare significative immagini naturali con le tue riflessioni esistenziali. E al termine di questo itinerario giungi alla melodia dell'anima... Bravissima!
    Ignazio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0