PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Paura in un canto

Non devi affezionarti mi dicevo,
Ci puoi annegare tra le lacrime
del cuore
Il respiro si fa tenue, tenue.
È il suono di un pianto già?
È la paura in un canto...

Non mi lasciare ora.
Non mi lasciare.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 22/05/2012 21:42
    bello amare... ma senza impegno!
  • antonio castaldo il 15/02/2012 17:21
    è un attimo perfetto
    ... molto ben descritto
    kiss
  • Anonimo il 10/04/2011 00:58
    Molto bella questa poesia...è un tema che molti banalizzano a mio parere ma tu sei riuscita a dargli una bella intensità e nonostante la paura, percepisco un velo di speranza... complimenti!
  • cristiano daniele il 30/03/2011 12:16
    Colloquiale. Un vero dialogo interiore che si trasforma in pensiero e poi in parole. Una vera poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0