accedi   |   crea nuovo account

Profumata Primavera

Ma quando arriva la primavera,
ancora presi in morse di freddo,
tra venti gelidi e torrenti impazziti.
Timidamente i peschi fioriti,
cercano invano di dare aspetto
ad una primavera che stenta a venire.
Nel mio giardino
si fanno largo timidamente piccole gemme,
che stentano ancora ad aprirsi al sole,
che illumina tutto con il suo calore.
Speriamo presto in questa esplosione
di nuovi profumi, colori e fiori,
in questo sogno che si rinnova ogni anno
anche se con un po' di ritardo.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Sergio Fravolini il 12/03/2011 16:18
    Nella sua costruzione è un'opera complessa dal titolo eccellente.

    Sergio
  • calogero pettineo il 11/03/2011 15:05
    speriamo bene.
    molto bella.
  • Giacomo Scimonelli il 11/03/2011 13:19
    scritta bene... piaciuta... brava
  • Dolce Sorriso il 10/03/2011 11:33
    semplicemente bella... mi piace
    bravaaa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0