PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dedizione ( poesia )

Impronte sulla terra,
le mie grazie sull'ortica, lei non provoca dolore.
Dedizione.
Un cielo eterno che attende di essere solcato
e cavalcato in lungo ed in largo.
Miei passi sulla via asciutta e dritta,
sbatto le palpebre,
insisto
ma non scompare il triste pensiero che mi accompagna.
Fermo e immobile sto qui
dinanzi al fiorire della primavera
che quest'anno, si sta facendo attendere.
Rosei i petali in fiore, albicocco che accarezzo.
Una bellezza creata a modo suo.

Fisso voi, non mi stanco nemmeno,
respirando vivo l'aria fresca.
Il tempo pare si sia fermato veramente
sembra non scorrere mentre le api
lavorano alla loro dedizione.
Sbatto le palpebre,
ma osservo voi e il pensiero richiama.
Un dolce bambino richiama il presente strattonandomi
chiede di giocare
concediamoci al suo sorriso.
Albicocco, vita, fiori.
Luce.
La vita non è fatta solo per soffrire.
Questa vita non è fatta di preoccupazioni, dolore.
C'è il resto, si alterna, cresce e muore.
Va scrutato e cercato, perso.

Che vada al cielo o alla terra basta saperla accettare, vita.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 15/03/2011 20:27
    La poesia racchiude un attimo un poco diverso dal racconto, per questo è stata estrapolata dallo scritto precedente. Ma nel racconto c'è la vera storia, qui, è solo uno scritto preso da lì, grazie (:
  • Giacomo Scimonelli il 11/03/2011 12:24
    ''... Un cielo eterno che attende di essere solcato
    e cavalcato in lungo ed in largo.
    Miei passi sulla via asciutta e dritta,
    sbatto le palpebre,
    insisto
    ma non scompare il triste pensiero che mi accompagna...''
    bellissima Giuseppe... scritta davvero bene...
  • Anonimo il 11/03/2011 10:48
    Colori vividi, descrizioni brillanti, amore per la vita, ecc. Versi notevoli!
  • Anonimo il 11/03/2011 07:58
    Molto profonda questa poesia... sembra scritta da un saggio uomo che ha visto tutte le sofferenze del mondo imparando a gustare le semplici cose della vita... ciaociao, bravissimo.
  • karen tognini il 10/03/2011 20:42
    Un cielo eterno che attende di essere solcato
    e cavalcato in lungo ed in largo.
    Miei passi sulla via asciutta e dritta,
    sbatto le palpebre,
    insisto
    ma non scompare il triste pensiero che mi accompagna...


    Sei speciale Giuseppe.. anima bella...
  • silvia lande il 10/03/2011 20:30
    è vero, la vita è fatta anche di cose belle.. sopratutto di cose belle! E vivere nella natura ce le fa riscoprire..
    5 stelle per questa bella poesia
    -Silvia-

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0