accedi   |   crea nuovo account

Una candela per il cuore del mondo

Accendiamo una candela!
Per le case senza luce, quelle fredde e ancora buie,
quelle colme di saccenza, ingiustizia e sofferenza.

Accendiamo una candela!
Per la morte dei caduti di una guerra senza scudi,
per i figli di soldati tra le mine abbandonati.

Accendiamo una candela!
Per i morti sul lavoro,
giù volati da una scala, da una gru non controllata.
In uffici o in cantieri, tutti a nero, ma sempre fieri.

Accendiamo una candela!
Per i cuori ancora bui,
che hanno perso quel calore che proviene dall'amore,
quella gioia e l'allegria che tutto il male spazza via.

Accendiamo una candela!
Per gli uomini violenti,
con i guanti e con le lenti.
Quelle tuniche assassine che violentano le bambine,
quegl'orchi di famiglia che t'ammazzano la figlia.

Accendiamo una candela!
Per il sangue sull'asfalto,
non bevete! Non correte! Assassini voi sarete,
di voi stessi, di una madre, di una figlia, si rovina una famiglia.

Accendiamo una candela!
Per gli uomini su carrozzella,
per quelli nati e quelli costretti,
che con coraggio, tra gli stenti, sempre via a denti stretti.

Accendiamo una candela!
Per la nostra coscienza,
per la nostra incoscienza,
per la nostra negligenza.

Se per mano ci teniamo e nel cuore Dio accettiamo,
quella fiamma calda e ardente, dentro al cuore non si spegne.

Accendiamo la fiamma della speranza, dell'amore e fratellanza.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 08/10/2011 23:25
    accendiamola allora...
    l'unico commento possibile alla prima lettura? favolosa... versi ben stilati... melodiosi... manca solo un po' di musica.. concordo con francesco... aggiungo oesie in musica...
  • Anonimo il 03/08/2011 15:14
    michela sei così giovane eppure così profondo ed attento è il tuo pensiero... accendiamo una candela... affinche chiunque veda la sua luce da lontano capisca che c'è qualcuno che lo ama... sei semplicemente meravigliosa Michela...
  • lucia pulpo il 13/04/2011 10:05
    ... Accendiamo una candela che rimanga sempre accesa... come la speranza nellla tua poesia!
  • Anonimo il 21/03/2011 20:38
    sembrano un po' delle canzoni le tue poesie...
  • Bruno Briasco il 18/03/2011 18:13
    Cara Michela passavo per caso ma ti ho scoperta... Una poesia senza parole... Non so cosa dire altro, ... hai dato una esposizione di una vita tragica, crudele, ma purtroppo vera e l'hai espota con coscienza, con convinzione e con molto tatto. Bravissima... Mi associo all'accender la candela con te e con tutti coloro che lo vorranno fare idealmente.
  • michela salzillo il 11/03/2011 00:33
    Grazie Ignazio, mi fa piacere che tu abbia apprezzato il messaggio che ho voluto comunicare.
    In fondo il fattore comune, a tutti noi, che viviamo le sensazioni nelle parole è il comunicare.
    Grazie anche per avermi indicato come muovermi per le correzioni
    A presto.
  • Aedo il 11/03/2011 00:06
    E il mio commento, nella sincerità più assoluta, non può che essere positivo: la tua poesia è diretta, immediata, giunge direttamente all'anima, senza perdersi in inutili circonvoluzioni di parole. E allora voglio con te accendere una candela, affinché la speranza non muoia mai in un mondo, che lascia poco spazio alle pulsioni del cuore. Per quanto riguarda gli errori di battitura, puoi correggerli cliccando su: modifica.
    Bravissima!
    Ignazio
  • michela salzillo il 10/03/2011 23:01
    Chido scusa a tutti coloro che leggeranno per la presenza di un paio di errori di battitura, spero che il lato contenutistico sia chiaro.
    Accetto commenti di ogni tipo, perciò non temete nel farlo.
    Buona lettura e grazie a tutti coloro che interverranno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0