accedi   |   crea nuovo account

Litalia

Tutto è immobile
tranne il mio sguardo
e basta questo
a chi mi osserva.
Io sono facile preda
sò che è così,
ci vuole poco per prendermi
per farmi cadere nella rete
o così può sembrare...
Dicono di me
che sono una bestia stupida
dicono un sacco di cose
si sentono forti
ma non considerano i fatti
C'è poca corda
fra il mio polso e la galera
ho ben poco spazio per muovermi
Voi non siete forti...
Io lo sò
voi nemmeno ci pensate
Voi non siete corretti
forse questo lo sapete
ma non vi indigna, non vi scuote,
non vi distoglie dal vostro operare.
Fate finta che si tratti di vincere
vi complimentate
fate festa sul nulla
come bambini
ma senza innocenza...
E noi dobbiamo pagare
le spese del vino,
le spese dei giochi
e di quelle
disposte a ballare
per un trionfo
che non vi appartiene
per una gloria
di cui avete perso il sapore.
Certo avete i cannoni
mentre a noi resta il numero
come diceva la canzone
quando ancora si poteva sognare...
È il vostro gioire
che mi fa incazzare.
Una sconfitta la accetto
da un nemico
degno di questo nome.
Ma voi siete bugiardi
e senza onore.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • augusto villa il 10/07/2012 11:40
    La mia patria è ovunque... Ovunque io stia bene... Lì è la mia patria!... È patria persino il mio cesso!!!... Non certo qui... in una nazione in cui la mafia legifera e la fa da padrone... Nella nazione delle stragi insolute... La patria degli impuniti...
    Quanta gente è morta?... Quanta gente è stata usata da poteri.. in malafede in nome di questa parola?... C'è poco da festeggiare...
    Forse sono andato fuori-tema.. scusami... La tua poesia, senza troppi fronzoli è davvero bella e rende l'idea del tuo sentore.
    Bravo!
    -----------
  • Matteo Pizzini il 20/06/2011 06:02
    I festeggiamenti non servono a una straminchia
  • Musa Alienata Inquietante il 02/06/2011 14:55
    Personalmente io festeggio la nascita della mia Patria, non di queste teste di cazzo che la governano.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0