PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Manco legion più mi potrà fermare

"Torno così alla solita canzone
ritrovandomi a pregare mattiniero
dalle quattro e trenta, con passione.
Ben viaggiando prego per davvero
cercando d'ascoltare il mio Signore
che della vita mostra il lato vero
e lo rivela attraverso l'amore
certamente non cercando il potere
che per compagno ha l'artigli d'astore.
La scoperta di Dio che gran piacere
al cuore me la devo stringer forte
di figli e moglie più volerlo m'é dovere
e sempre più cercando la sua sorte
immerso; e mentre vado a lavorare:
restando col pregare per consorte.
Ora null'altro a lui gli posso dare
nell'andar di maggio e dì vent'otto
con garbo e gusto recito il pregare
e null'altro sento e non mi sbotto;
pure il tempo s'annulla pregando:
se non m'assestan botte e n'esco cotto.
A Lanusei pur mi sto compassando
immerso totalmente in orazione
in miglior giornata sto viaggiando
e mai più spero torni tentazione
ascolta ti prego chi ti adora
soltanto la tua voglio ragione.
Mi ritrovo a goder in quest'ora
che ti sto pregando con diletto
il cuore mio di te più s'innamora
per la dimostrazion di grande affetto
vienimi ti prego ora in soccorso
e di te trasferisci concetto.

Son peccatore illumina il percorso
impedito da quel nero velo
in cuor non voglio resti più rimorso
bruciante come fulmine nel cielo
solo or comprendo ciò che vivo e vedo
e in ogni poro rizzare sento il pelo.
Di me tutto quanto ti concedo
dammi dunque tu buon sentimento
non mi voglio in man di falso credo
di cuore t'imploro e ben mi pento
ascoltami ti prego Signor Santo
non lasciarmi nel peggior tormento.
Alle sette meno dieci con il pianto
la voce mi manca all'improvviso
spero non mi copra freddo manto
che abitualmente cala senza avviso

123

l'autore Antonio Balia ha riportato queste note sull'opera

- Lanusei, 28 maggio 2006.

È un percorso che inizia dal testo - Di ciò forse poco capirai -, e così a seguire.


0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0