username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Rosa e le viole

Sotto il monte innevato
sul morbido poggio
c'era un prato fiorito
lungo il paesaggio
di timide viole
e fronde di pesco
un piccolo viale
prima del bosco.

Tra le tante gemelle
nacque una rosa
senza sorelle
una fiamma accesa.

Disse una violetta
assai indispettita
alla rosa scarlatta:

"perché sei nata?"

"sei bella e fulgente
luna tra le stelle
tra i sassi un diamante
per le nostre corolle
tutti vorranno avere
con grande premura
quell'unico fiore
nato in primavera
e noi che siam tante
piccole e mute
non ci vede la gente
non saremo rapite"

Disse la rosa stupita
mostrando le spine:
"non son così amata
porto con me le pene"

"Son certo bella
e profumata di luce
ma nessuna stella
ha la mia voce
voi che siete parte
del medesimo mare
non vi siete accorte
che insieme sapete gioire?"

Nessuno la prese
lungo il passaggio
e sola rimase
regina del poggio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Mat S il 18/03/2011 10:48
    Angela, la tua anima è di una dolcezza infinita
  • Ugo Mastrogiovanni il 18/03/2011 09:39
    Espressioni in termini dolci e delicati, simili allo slancio della giovinezza che nasce libera e fragrante. Probabilmente autobiografica, quindi vi trovo anche un'esplorazione vittoriosa negli spazi del proprio io e della sua realtà.
  • Anonimo il 14/03/2011 10:52
    Il mio primo commento non l'ha preso lo riscrivo :
    Sembra un bellissimo quadro pieno di colori, riesco a sentire l'odore delle timide viole... sei piena di sentimento che esprimi attraverso questi meravigliosi versi. Bella mi è piaciuta tanto
  • Anonimo il 14/03/2011 09:45
    quanta dolcezza... una poesia che ha il dono di allietare... 5 stelle per te
  • Anonimo il 13/03/2011 21:15
    Molto musicale.
    Bella, bella.
  • Giuseppe Tiloca il 13/03/2011 19:40
    Nella mia sera, una così calma lettura è puro piacere.
    Brava Angela
  • Aurora rossi il 13/03/2011 19:11
    Angela, bella, bella, bella. Un piacere averti conosciuta come autrice.
    un abbraccio
  • anna rita pincopallo il 13/03/2011 18:57
    molto molto bella tra i preferiti
  • karen tognini il 13/03/2011 18:36
  • Vincenzo Capitanucci il 13/03/2011 18:03
    del medesimo mare
    non vi siete accorte
    che insieme sapete gioire?"...

    bellissima Angela..
  • angela testa il 13/03/2011 17:38
    incantata da queste parole... complimenti...
  • Giacomo Scimonelli il 13/03/2011 16:55
    quando la poesia è magia... complimenti
  • laura marchetti il 13/03/2011 14:53
    FIABA... MA UNA BELLISIMA REALTA'... TU, ANGELA

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0