PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A primavera

Spezzami
come neve che si infrange
nell'intensità di un riverbero,
spezzami
in colori chiari
nel respiro della terra
quando l'aria è erba,
spezzami
come solo la primavera sa fare
in frantumi
di sogni leggeri.

 

2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • vania antenucci il 17/03/2011 23:33
    sei un po' sadica, ma carina!
  • augusto villa il 17/03/2011 17:55
    "nel respiro della terra
    quando l'aria è erba"
    Bella tutta... ma quei due versi sono davvero notevoli... Bravissima! ----
  • Hila Moon il 15/03/2011 12:37
    "spezzare" in questa poesia l'ho caricato di un significato positivo, come qualcosa che arriva con tutta la sua forza e ti travolge... alla fine un abbraccio un po più violento
    Grazie a entrambi per il commento
  • paolo veronesi il 14/03/2011 21:08
    perchè spezzarti e non abbracciarti come vento che sfiora i tuoi petali?
  • Vincenzo Scognamiglio il 14/03/2011 13:59
    Versi dolcissimi e intensi, si percepisce un dolore che si vuole superare soffrendo ancora di più.
    L'offerta totale di se agli attacchi della vita, una scelta coraggiosa e tutt'altro che vigliacca.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0