PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guarda avanti

Non voltarti,
perché oltre alle nitide incertezze del presente,
vedresti estendersi,
mute ed assolute,
le perenni nebbie di un passato,
mai passato,
che ancora ha la forza per attirarti a sé,
che ancora devasta,
con il suo dolore,
il vuoto trascorrere di una vita inutile e solitaria.

Non voltarti,
non cercare occhi di comprensione,
laddove gli sguardi ti penetrano l'anima,
giudicando il tuo vivere sincero e generoso,
arbitri assoluti di una vita che considerano sotto il proprio dominio,
con l'arroganza di chi sa di possederti.

Guarda avanti!

Segui il tuo istinto,
la tua indole.
Lasciati trasportare dal delicato profumo dei tuoi pensieri,
dei tuoi desideri.

Vola in alto,
ben oltre le miserie di una vita data per scontata,
e rendi il tuo cammino una cosa meravigliosa,
un'eterna poesia dell'anima,
laddove anche la sofferenza è gioia
e il futuro profuma di vita da vivere,
con completezza,
con entusiasmo,
giorno dopo giorno,
attimo dopo attimo,
fino in fondo.

Guarda avanti,
e lasciati rapire dal sacro vento della libertà,
assapora l'importanza di sentirti nuovamente viva.

Guarda avanti,
oltre la sottile linea del concreto,
dell'immediato e ritroverai con te stessa,
la bellezza del tuo esistere,
l'importanza dell'amore e dei sentimenti.

Guarda avanti.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 02/10/2016 05:27
    molto bella... complimenti.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0