accedi   |   crea nuovo account

Primavera

Nell'aria...
un dolce tepore
sottili profumi
avvolgono pian piano
i nostri mondi
arditi ormai i fiori
che timidi al principio
rubano...
senza colpa
i colori di un gaio arcobaleno
dolce richiamo
l'animo accoglie
nel sereno del nuovo rinverdire
che brilla...
come acceso di magia
... e rivolto a te lo sguardo
scorgo nei miei pensieri
... l'infinito.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • laura il 09/07/2012 11:53
    poesia molto bella complimenti."che timidi al principio
    rubano...
    senza colpa " Frase molto intensa. Mi è piaciuta molto
  • Anonimo il 28/03/2012 16:45
    Bella poesia, lieve come la primavera. Bella anche la chiusa. ciao
  • Gabriele Nocera il 19/03/2011 14:46
    Ciao Cate... amica mia... un buon week anche a te.
  • Anonimo il 19/03/2011 13:48
    Dolcissimi questi tuoi versi dedicati alla stagione più bella dell'anno... peccato che ormai la Primavera si fatichi a riconoscere, anche se, osservando attentamente nei giardini, già si possono trovare delle profumatissime violette. Vedessi nel mio cortile quante ne son già nate!
    Ciao Gabry, buon week
  • Gabriele Nocera il 15/03/2011 13:18
    Grazie Hila.
  • Hila Moon il 15/03/2011 12:43
    Dolce poesia, come la primavera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0