accedi   |   crea nuovo account

E mentre il mondo va a puttane io non riesco a non rimare

E mentre il mondo va a puttane
Io non riesco a non rimare
Ricambio immutabile percorso un po' labile
Mi cambio e mutabile percorso delicato e non facile
Ricambio immutabile frastagliato difficile
Mi cambio in ogni modo delicato immobile...

Ma tengo per me la voglia di vivere
Ma tengo per me poesia di miele, violetta o orchidea
E mentre mi spinge la mia dea
Edera appanna sui vetri, morso passione rossa esangue di sangue di me
Ci sono gli insetti, pagliacci giochi e poi altri insetti
Infettano di polvere bianca come farina la loro vita
Oppure di pillole blu perché a una certa età non ce la fanno più
Vuoti come non mai, vuoti come vuotezza

E tu, farfalla di leggerezza beata dolcezza
Che non sarà mai vedova nera
Iniettami qui un po' di te affinché il mio nettare dolce coli su te
Leccornia di amore tra gustosi odori sulle tele fatte per amare che sa di noi
E ora torniamo a ciò che abbiamo iniziato
E terminiamo la nostra ora dove ogni gusto dolce salato si ritrova sul palato

Ma vieni poi, in me come doglia cadere
Ma mi tieni e poi mi slacci abbracci come foglie cadere
Ma poi vengo io negli abissi dei meandri come maree
Ma vieni poi te, mia distesa sirena

E mi perdo nel tuo mare dove non posso non affogare
E mi perdo sul canale del porto dove questo vento porta e mi porta

E mentre il mondo va a puttane
Io non riesco a non rimare

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • ELISA DURANTE il 03/04/2011 17:14
    Musicale e trascinante.
  • Anonimo il 25/03/2011 22:31
    Io non riesco a non rimanere incantata nel leggere questo testo
  • Vincenzo Capitanucci il 16/03/2011 12:08
    Iniettami qui un po' di te affinché il mio nettare dolce coli su te... sublime..
  • giuliano cimino il 16/03/2011 11:00
    grazie poeta, io l'ho messa come fatto oggettivo del mondo... e nessuna offesa se non a questo mondo
  • Vincenzo Capitanucci il 16/03/2011 08:51
    Bellissima Giuliano...

    farei una petizione per togliere.. la parola putt... dal dizionario italiano... mi ha sempre ferito..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0