accedi   |   crea nuovo account

Onda beat

In movimento,
non un assioma
la condizione necassaria
alla ricerca,
il senso della scoperta.
Strade consumate
dal disinteresse
méte semplici
confondono
anche il mio profilo
che ritrovo poi
in una piazza di parole
dove è tornato il fuoco
l'odore della carne
e calze di lana,
che passi dolci
su punte d'equilibrio
un linguaggio che
muove la mia coscienza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • vania antenucci il 07/08/2011 20:01
    Yuri splendida ti culli nella strada della realtà
  • Anonimo il 15/07/2011 15:11
    Un viaggio senza meta, è la "condizione necessaria" per ritrovare il "senso della scoperta", dell'avventura. Il ritorno? È l'odore delle calze di lana e il calore della casa... Ma per quello, c'è sempre tempo. Bravo, molto bella!
  • clarissa catti il 30/06/2011 20:42
    mi sembra anche molto descrittiva per me
  • Bruno Briasco il 04/05/2011 19:02
    Riflessiva... bella!!!!!!!!!
  • Anonimo il 03/05/2011 18:40
    Molto bella, complimenti Yuri.

    Suz
  • Don Pompeo Mongiello il 23/03/2011 15:29
    Molto significativa e che fa riflettere, oltre ad uno stile personale apprezzatissimo. Complimenti!
  • Antonio Pani il 21/03/2011 11:23
    Scritto che "profuma" e trasmette in modo apprezzabile. Belle alcune immagini. Apprezzata, grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti. A rileggersi, ciao.
  • Anonimo il 20/03/2011 13:28
    bella... yuri... un linguaggio che muove la coscenza...
  • lidia filippi il 17/03/2011 20:55
    Versi che mi stordiscono e che sento profondamente veri... Forse sa di una sorta di smarrimento e confusione che viene a ricomporsi nella chiusa, più pacata. Molto bella, complimenti
  • Maria Rosa Cugudda il 16/03/2011 17:49
    Versi profondi, apprezzata molto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0