accedi   |   crea nuovo account

Consumandoci

Noi, che ci compriamo scarpe con lo stipendio di un operaio.
Noi, che lo facciamo per apparire.
Noi, fieri di quelle fottute scarpe.
Noi, dannatamente consumati dal nostro stesso flebile consumo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 26/03/2011 15:20
    molto interessante questo testo... intriso di cruda disperazione
  • andrea forgione il 26/03/2011 15:01
    Pungente, disperata e lucida. Brava
  • andrea forgione il 26/03/2011 15:00
    Consumati dalla brama di consumare galleggiamo disattenti nel nostro apparire ignorando colpevolmente gli occhi degli altri che gridano il loro essere!
  • Francesco Giofrè il 18/03/2011 23:04
    benvenuti nel mondo del consumismo.
    Viviamo in un mondo di ipocrisia.
    Il dio denaro ci consuma e siamo divenuti suoi schiavi
  • denny red. il 17/03/2011 18:34
    Noi... che ci compriamo..
    .. Dannatamente..
    noi..
    Ottima!! irene
  • Anonimo il 16/03/2011 22:55
    Apparire per molti è essere, e basta questa convinzione per sentirsi a proprio agio.
    Anche se di uesti tempi, per apparire con un pai odi scarpe, bisogna prima avere un lavoro con cui guadagnare e comprarle...
  • paolo veronesi il 16/03/2011 20:00
    la globalizzazione, purtroppo, non è solo dei mercati ma spesso anche del carattere facendo perdere la propria identità a favore di un consumismo dell'essere

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0