PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Capitolo

è con te, che perdo sempre
destabilizzi
con il tuo appena accennato accento
roco
è con te che vorrei vivere e peccare
e di gelosia nutrirmi
camminarti affianco anche quando
non ci sei
sostranza d'essenza tua m'approccia
mi perdo, in te per te
e, in tal fatta fendi la mia speme
proscrivi l'ego mio
mi arrendo e
come il Cavaliere davanti alla sua Regina
m'inginocchio
vinto.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0