accedi   |   crea nuovo account

Vuoto

Spesso il vuoto ci assale
come fosse l'unica forza
per vivere
e il mondo ci appare
all'ingiù...
invano i rami tendiamo
alla luce,
le nostre radici
si bruciano al sole...
e lenta scende
la sera
della nostra vita.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 17/03/2011 23:47
    Dopo la notte nasce sempre un nuovo giorno.
    Poesia profonda, molto bella!...
  • Giacomo Scimonelli il 17/03/2011 22:06
    ''... invano i rami tendiamo
    alla luce,
    le nostre radici
    si bruciano al sole...''
    molto profonda e sentita
    complimenti per la stesura
  • Anonimo il 17/03/2011 20:54
    tristezza nel cuore, un vessillo che s'innalza molto sovente nel cuore e nella mente, ma forse è questo modo di vivere. bella poesia ciao Salva.
  • Anonimo il 17/03/2011 17:53
    Spesso nel vuoto annaspiamo cercando un appiglio, appunto " invano i rami tendiamo alla luce" evitamodi bruciarci alla luce del sole... Brava poesia bellissima.
  • vale t il 17/03/2011 17:52
    alcuni purtroppo non sono nemmeno di passaggio... bella poesia! complimenti
  • karen tognini il 17/03/2011 17:15
    Ci sono... ci saranno... vuoti e vortici di niente...
    ma con la consapevolezza che sono solo di passaggio... come un temporale...

    ciaoooooo
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0