PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Or su

Guardi il cielo il mare
senti
nel vento il morso polare d'un dormitorio pubblico

piangi
versi lacrime amare

Amare
cosa vuol dire
Amare l'Amore

Orsù
perché piangi gli chiesero le stelle dell'orsa maggiore

per il sogno di un'onda perduto nel mare

per il sogno di un'onda si è smarrito il cielo del mare

or su
vieni con noi

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • calogero pettineo il 19/03/2011 15:05
    gradevole e riflessiva nella sua tristezza.
  • Anonimo il 19/03/2011 08:10
    Grandiosa Vince... hai tutta la mia approvazione
  • loretta margherita citarei il 18/03/2011 16:57
  • vale t il 18/03/2011 14:04
    stupenda!!!
  • Anonimo il 18/03/2011 13:57
    ... e le stelle donarono il sorriso della speranza
    Bella, dolorosamente vera, tante persone sono sole
    ma basta una stella e svanisce come per incanto
  • Annamaria Ribuk il 18/03/2011 13:44
    ... la speranza di essere in tanti... Or si...
  • Nicola Saracino il 18/03/2011 11:53
    Liquida, vaporosa, dolorosa e vivificante. Un abbraccio Vincenzo. Nicola
  • Maria Rosa Cugudda il 18/03/2011 11:26
    Opera incisiva e gradevole! piaciuta.
  • YURI STORAI il 18/03/2011 11:24
    apprezzata, fa riflettere
  • karen tognini il 18/03/2011 11:12
    Meravigliosa Vincenzo... Or su...

    triste ma bellissima...
    k
  • Giacomo Scimonelli il 18/03/2011 11:02
    complimenti Poeta dalle 5 stelle...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0