PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parlerò di te

Parlerò di te alla mia anima solitaria.
Gli racconterò delle lunghe passeggiate
mano nella mano che non abbiamo mai fatto.
Di tutte quelle volte che abbiamo ascoltato
la nostra canzone che non è mai esistita.
Dei lunghi sguardi carichi d'amore che non
ci siamo mai scambiati, di tutti quei
baci che non ci siamo mai dati.
Gli dirò come era bello stare ad ascoltare
la tua voce che non aveva suono,
e come erano caldi gli abbracci
che non ho mai ricevuto.
Gli racconterò di quelle volte che ho sentito
il cuore battere nell'udire i ti amo
che non mi hai mai detto.
Gli racconterò di tutti i sogni che non
abbiamo mai avuto, della vita che
non abbiamo vissuto, del nostro amore
che non è mai nato.
Parlerò di te che non ci sei mai stato.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 20/03/2011 13:36
    dolcissima Valentina... dolcissima e sensibilissima... un abbraccio ai tuoi straorsinare e veri versi
  • Anonimo il 20/03/2011 11:25
    Bellissima. leggendo sono penetrato nel tuo sogno anchio, "Parlerò di te che non ci sei mai stato." Quante volte si sente l'assenza di chi si Ama, e ti senti solo...
  • valentina gargaglione il 20/03/2011 01:45
    Un desiderio che logora l'anima, che col tempo spero diventi solo il profumo di un bellissimo ricordo.. sofferto ma pur sempre vissuto..
  • franco picini il 19/03/2011 11:14
    Inno per un amore che non c'è, anzi che c'è ma è chiuso tra noi e la nostra anima e vive di solo desiderio.
  • Sergio Fravolini il 19/03/2011 09:34
    È splendido parlare con la propria anima...

    Sergio
  • Francesca La Torre il 19/03/2011 08:47
    La trovo bellissima, perche' l'importante e' amare' anche se l'amore non e' corrisposto. È comunque in grado di farti provare forti emozioni, come quelle che tu hai saputo descrivere. Piaciuta molto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0